Riferimenti

Descrizione del servizio

Il Servizio offre interventi e prestazioni di natura socio-assistenziali, nel contesto socio-familiare di appartenenza dell’assistito, individuati e definiti nel Progetto Assistenziale Individualizzato (P.A.I.) a cura dell’Assistente Sociale.
Il SAD ha la finalità di consentire alle persone in difficoltà la permanenza a domicilio, ossia nella propria nicchia ecologica intesa come il contesto sociale e familiare “dotato di senso” dove la persona viene valorizzata nella sua globalità, nel rispetto delle scelte ed aspirazioni individuali.
Il SAD concorre, inoltre, al soddisfacimento di bisogni legati alla sicurezza sociale, pertinenti alle competenze del Comune, espressi sia dal singolo cittadino che dalla comunità, attraverso la presa in carico e il monitoraggio di situazioni segnalate al Servizio Sociale.
Nello specifico, pertanto, gli obiettivi del Servizio sono relativi a:

  • evitare ricoveri impropri in strutture sanitarie o socio-sanitarie;
  • impedire la cronicizzazione delle situazioni di dipendenza e di isolamento sociale;
  • coniugare l’ambiente di vita degli assistiti con le risorse del territorio mantenendo o ricostruendo la rete di relazioni sociali e familiari;
  • migliorare la qualità di vita dell’assistito nel suo complesso e di chi lo cura;
  • tutelare e promuovere le risorse familiari dell’assistito attraverso interventi di sostegno e supporto nella sua gestione socio – assistenziale;
  • supportare professionalmente i caregivers e gli assistenti familiari (“badanti”).

Requisiti

Il destinatario del Servizio è la persona residente presso il Comune di Selvino in situazione di bisogno e difficoltà sociale, assistenziale ed economica, così come definita e valutata dall’Assistente Sociale.
Il Servizio può essere erogato anche a persone in situazione di bisogno e difficoltà, che dimorano temporaneamente nel territorio comunale. La richiesta di accesso al Servizio verrà presa in esame solo dopo aver soddisfatto le domande, ritenute idonee, di persone residenti; l’intervento sarà erogato presso il domicilio della persona, per un periodo massimo 12 mesi.
L’individuazione degli utenti del S.A.D. spetta al Servizio Sociale che attraverso l’Assistente Sociale effettua una valutazione del bisogno e della situazione complessiva.

Modalità di accesso

Tramite servizio sociale.